Quella scelta… azzeccata

Lunedì 30 ottobre si è conclusa la prima parte della manifestazione culturale Curtigghiarisimu 2 della Pro Loco Sammichelese, presso il Museo Provinciale della Ganzaria, che ha avuto come l'anno scorso un grande successo tra gli spettatori. La richiesta aumenta, pertanto lo spettacolo, si protrarrà a novembre con due nuovi appuntamenti il 18 ed il 25 alle ore 19.00. Un vicolo scenografico, realizzato nei minimi dettagli, grazie all'intervento di Franca Napoli, la quale ha curato ogni particolare con dovizia e meticolosità e del dott. Giovanni Scirè che ha aiutato gli "attori" ad entrare nella parte. Tra le risate e gli applausi a scene di vita quotidiana, questo spettacolo vuole mandare un messaggio ancora più forte, quello di riprenderci quei valori perduti, di riscattare questa terra che ha subito l'abbandono dei suoi figli, per cercar fortuna altrove. Tutto questo rimanda ad un passato non troppo lontano da noi. Un'isola ancora "acerba", lontana dal progresso odierno, ma molto più vissuta. Una Sicilia che ha visto tante partenze, tanti cambiamenti, tanti massacri e che è stata uccisa nell'animo, quell'animo puro basato su principi concreti e duraturi, quel paradiso che tanto ha offerto e che ha ancora da offrire, perché ricca di aspettative e di possibilità. Una Sicilia a misura di siciliano che deve essere riscattata dal "vandalismo" politico, dall'indifferenza dei potenti che hanno trascurato i figli di quest'isola. Nonostante tutto, chi ama ancora la Sicilia, la porta nel cuore, ovunque sia e ovunque andrà, con la speranza che un giorno possa tornare tra le braccia di questa grande Madre.

Maria Rita Rizzo